IARTS

Istituto Altoatesino per la ricerca e la terapia sistemica

Le attività dell’Istituto si concentrano sullo sviluppo e l’organizzazione di corsi, seminari e workshop per la formazione e il perfezionamento nel campo della psicoterapia, della consulenza, della supervisione e dell’auto consapevolezza.

ISTITUTO

L‘Istituto Altoatesino per la ricerca e la terapia sistemica (di seguito indicato come IARTS) è un Istituto rinomato a livello nazionale e internazionale per la formazione, l‘aggiornamento e la ricerca in psicoterapia, consulenza e supervisione a indirizzo sistemico relazionale.Come Istituto è nostro compito creare contesti in cui le idee sistemiche possano svilupparsi ed evolvere. Ci consideriamo un laboratorio di riflessione e di ulteriore sviluppo di metodi e interventi sistemici, come luogo di scambio professionale e di networking tra colleghi in ambito psicosociale.

STORIA

La storia dell’Istituto IARTS conta più di 25 anni di attività di successo. Le radici dell’istituto combinano i vantaggi di due famosi modelli classici di psicoterapia sistemica:

Il modello milanese intorno a Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin

Il Centro Milanese di Terapia della Famiglia “Centro Milanese di Terapia della Famiglia”è stato fondato nel 1981 da Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin. Entrambi hanno sviluppato una metodologia terapeutica familiare – il “Milan Approach”, che è conosciuto e imitato in tutto il mondo fino a oggi.

Il gruppo di Heidelberg attorno a Helm Stierlin

Il Gruppo di Heidelberg si sviluppa dalla terapia familiare psicoanalitica degli anni ’70 al confronto con il modello milanese, il costruttivismo e l’autopoiesi. A partire dal 1980 si può parlare di un approccio specifico di Heidelberg alla terapia sistemica. Negli ultimi decenni, anche i giochi linguistici orientati alla soluzione ipnoterapeutica, il pensiero postmoderno e i metodi d’azione creativi sono diventati parte del lavoro. Oggi cerchiamo di creare una buona sintonia tra queste radici storiche e i nuovi sviluppi in ambito sistemico relazionale.

APPROCCIO SISTEMICO RELAZIONALE

L’approccio sistemico relazionale ha le sue radici nella terapia familiare, un metodo riconosciuto con un solido background teorico che storicamente è stato utilizzato principalmente in psicoterapia.

La terapia sistemica è un metodo scientificamente riconosciuto con elevata efficacia e attualità:

Così i termini “sistema” e “pensiero sistemico” sono oggi proficuamente usati in molti settori della società, della politica, dell’economia e della scienza.

Le scienze del sistema hanno sviluppato modelli di azione che garantiscono un buon sviluppo delle relazioni umane – in famiglia, nelle relazioni di copia, in gruppo o in team. Questi sono integrati da concetti orientati alla soluzione per consentire alle persone di vedere i propri punti di forza e risolvere i problemi in modo autonomo.

Sabine Cagol, Presidente

„Unser Ziel ist es Personen in sozio-sanitären Berufen hochwertige Ausbildung zu bieten.“

Roger Pycha,
Socio fondatore

„Wir kümmern uns jetzt nicht nur um Psychotherapeuten sondern auch um systemisch Arbeitende aus dem Sozialbereich, Uni und Schule…“

Alberto Degiorgis,
Vicepresidente

“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla” (G.G.Marquez).

TEAM

I membri dell’IARTS sono un gruppo di professionisti formati nell‘ambito del modello sistemico ai quali sta particolarmente a cuore la diffusione delle idee sistemiche in Alto Adige.

Il Comitato Scientifico è il cuore creativo dell’Istituto. Si basa sull’impegno onorifico dei singoli membri del gruppo che si incontra regolarmente portando le esperienze acquisite in diversi ambiti lavorativi e formativi. In questo modo i singoli membri forniscono un contributo prezioso che va ad arricchire il pensiero sistemico di IARTS.

L‘Istituto Altoatesino per la ricerca e la terapia sistemica ringrazia i suoi promotori e partner per il loro sostegno e la fiducia nel nostro operato.